News

La pizza più buona? A Verona e Caserta.

A Verona e Caserta le migliore pizzeria d’Italia: sono infatti Renato Bosco Pizzeria (San Martino Buon Albergo) e I Tigli San Bonifacio, entrambe attività della provincia di Verona insieme a I Masanielli (Caserta ) e Pepe in Grani (Caiazzo-Caserta), a condividere e conquistare il podio più alto della guida Pizzerie d’Italia 2023 del Gambero Rosso con i Tre Spicchi, massimo riconoscimento della pubblicazione enogastronomica presentata questa mattina in streaming e giunta alla decima edizione. Il secondo posto se lo aggiudica La Filiale a L’ Albereta (Erbusco-Brescia). Napoli, città della pizza per antonomasia, è al terzo posto con Diego Vitaliano (Napoli e Pozzuoli), 50 Kalò, Francesco & Salvatore Salvo, La Notizia e Pizzeria Salvo (San Giorgio a Cremano), tutte in coabitazione con Torino, con il locale Sestogusto e Saluzzo (Cuneo) con Gusto Divino. La classifica delle migliori pizzerie a taglio, riconosciute con il simbolo delle Tre Rotelle, vede al primo posto la città di Roma con Pizzarium, al secondo Saporè Pizza Bakery (San Martino Buon Albergo-Verona), al terzo il Panificio Bonci di Roma, Masardona (Napoli) Oliva Pizzamore (Acri- Cosenza). L’edizione 2023 della guida Pizzerie d’Italia, a livello di regione, vede in testa la Campania con 23 locali, seguita dalla Toscana con 16, Lazio con 13, Lombardia con 8, Piemonte e Veneto con 7, Sicilia con 6, Sardegna con 4, Abruzzo e Emilia – Romagna con 3. (Ph Pixabay)

L’articolo La pizza più buona? A Verona e Caserta. proviene da Radio Company.

No Comments

    Leave a Reply