News

L’orologio di cortesia

A Napoli, dopo lo scippo del Patek Philippe da 39mila euro all’attore Daniel Auteuil, torna l’idea dell’orologio di cortesia in plastica. E la proposta arriva delle agenzie di viaggi. Si tratterebbe di orologi simbolici distribuiti in hotel ai clienti, che possono lasciare il proprio Rolex – o altro costoso orologio di lusso – custodito nella cassaforte dell’albergo. A proporlo, come riporta fanpage.it, l’Advunite/Aidit Campania, l’associazione delle agenzie di viaggi e dei tour operator, alla Regione Campania e al Comune di Napoli. Un modo per cercare di contrastare il fenomeno degli scippi dei Rolex e di altri orologi preziosi ai danni dei facoltosi turisti che visitano la città. Una proposta che era già stata messa in pratica a Napoli negli anni Duemila, in collaborazione con Confindustria Napoli – presidente della sezione Turismo d’allora Cesare Falchero – e che poi fu abbandonata. L’idea adesso è tornata dopo il caso eclatante delle scippo all’attore francese Daniel Auteuil.

L’articolo L’orologio di cortesia proviene da Radio Company.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply