News Si Viaggiare

SOGNANDO IL MUCHELE

Di Rudy De Pol

#dalsalottodicasa vedo lHotel Muchele****S, la sua reception di design e le suite moderne e raffinate, la luminosa sala da pranzo e l’enoteca curata e rifornita con le migliori etichette locali e internazionali. Nel cuore del meranese, nella piccola località di Postal, la struttura dei Vinum Hotels aiuta a sognare e a immaginare la prossima vacanza.

Alla reception dell’hotel, le tre sorelle Martina, Priska e Anna sono già pronte per dare il loro benvenuto agli ospiti!

Curiosiamo all’interno di una delle suite. Ampia e luminosa, dalle linee moderne e con dettagli ricercati, mette a disposizione un balcone con vista sulle montagne e alla finestra il decoro unico e originale, che si ritrova anche in altri ambienti dell’Hotel Muchele. Si tratta di particolari tende di pizzo che adornano i locali con disegni che si ispirano da una parte agli ornamenti rurali, dall’altra al numero 3 come le sorelle. I materiali utilizzati sono quelli naturali del territorio, dal porfido, proveniente da una cava di proprietà, attualmente inattiva, a Postal, al legno di castagno autoctono.

Sono in tutto una quarantina le suite dell’Hotel Muchele. Un numero che permette di occuparsi personalmente di ogni ospite, di curare tutti i dettagli per non lasciare nulla al caso. L’accoglienza attenta e premurosa è infatti la priorità della famiglia Ganthaler, per fa sì che la vacanza sia sempre un’esperienza che rimane nel cuore.

Un ambiente davvero suggestivo è quello della sala da pranzo. Le grandi vetrate lasciano entrare tanta luce naturale e d’estate si aprono completamente per creare un tutt’uno con la terrazza, che regala una vista panoramica sulla cittadina di Postal e sulle montagne altoatesine.

Lo sguardo si appoggia sui tavolini in legno e sulle sedute di design, ma soprattutto, a catturare l’attenzione, sono gli originali lampadari di forme diverse che scendono dal soffitto alternandosi alle piante. Tutto l’insieme dà la sensazione di trovarsi quasi in uno spazio all’aperto, dove respirare a pieni polmoni l’aria pura di montagna.

La cucina dell’Hotel Muchele è affidata alla chef Evelin Frank e al suo team giovane e vivace, che mette al primo posto la qualità delle materie prime, preferibilmente dell’Alto Adige. Gli ospiti possono usufruire della mezza pensione a cominciare dalla ricca colazione a buffet fino alla cena con menu da 5 a 6 portate.

Oltre 600 etichette tra vini locali, italiani e internazionali, tre sommelier diplomati tra cui anche Priska Ganthalere un’enoteca in argilla. Il vino è una vera e propria passione di famiglia all’Hotel Muchele, non a caso struttura del gruppo dei Vinum Hotels. Ogni piatto ha il suo vino e lo staff è sempre a disposizione per suggerire il miglior abbinamento, ma anche per raccontare aneddoti e curiosità legate al mondo enologico.

Con la bella stagione la famiglia Ganthaler accompagna volentieri gli ospiti lungo una passeggiata che, costeggiando tre masi tipici, permette di raggiungere la moderna cantina Eichenstein per una visita e degustazione di vini. Altra meta interessante: proprio nei vigneti vicini all’albergo si possono scoprire le diverse fasi che dalla coltivazione portano all’imbottigliamento del vino.

Ma l’evento clou della settimana rimane senza dubbio la “degustazione sui generisnella cantina dell’hotel, organizzata per un massimo di 15 persone.

Info: Hotel Muchele****S, via Maier 1, Postal vicino Merano (BZ) – tel. 0473 291135 – www.muchele.com

No Comments

    Leave a Reply