8 agosto 2013:
Salento per l’estate

Estate ormai nel vivo, per molti vacanzieri la Puglia è anche quest’anno una delle mete più amate e gettonate, presa d’assalto da migliaia di turisti richiamati dalla bellezza delle sue spiaggia e dalle acque cristalline soprattutto nella zona del  Salento, la parte più meridionale della regione tra il Mar Ionio ed il Mar Adriatico.

Il Salento vuol dire toccare con mano un’atmosfera unica fatta non solo di spiagge che non hanno nulla da che invidiare a quelle dei Caraibi, ma anche di tradizioni storiche, musicali e culinarie. Di fronte alla grande varietà di attrazioni che offre questo lembo di Puglia, ecco cinque cose assolutamente da fare e vedere durante una vacanza in Salento.

Una buona visita al Salento non può che partire dalla scoperta di Lecce, una città dal grande fascino storico e artistico con le sue chiese, vie e piazze uniche al mondo.

imagesTrascorrere una lunga giornata di sole e bagni in acque cristalline a Marina di Pescoluse, la cui splendida costa non a caso è conosciuta in tutto il mondo con il nome di Maldive del Salento.

Scatenarsi una notte interna a suon di pizzica, la tipica musica locale in grado di trasportare ogni turista all’interno della vera tradizione salentina.

Degustare i piatti tipici della cucina salentina: dai pasticciotti per la colazione, passando per le frise con pomodori fino alle orecchiette agli gnumamreddi accompagnati con fava e cicoria e con la puccia con le olive.

Fare trekking lungo le impervie scogliere rocciose che cadono a picco sulla Caletta del Ciolo per poi imagesgodersi il panorama mozzafiato sull’omonimo ponte.